martedì 18 ottobre 2016

Blogtour: L'armonia segreta di Geraldine Brooks - Tappa 7 - Estratti dal libro

Salve lettori,
quella che ho l'onore di ospitare, oggi, sul blog è la settima tappa del blogtour dedicato al nuovo libro della famosa scrittrice australiana Geraldine Brooks, dal titolo L'armonia segreta, edito da Neri Pozza, che ringrazio per la meravigliosa opportunità.
Il blogtour ha preso inizio lo scorso 10 ottobre, ed ora siamo quasi giunti alla fine.  I temi trattati finora, dai blog che mi hanno preceduta, sono stati molteplici e tutti di carattere molto differente... dall'arte, ai personaggi, ad un'intervista alla Brooks... ce n'è davvero per tutti i gusti!


Se non avete letto le tappe precedenti, vi consiglio vivamente di passare a dare un'occhiata, anche perchè annesso al blogtour c'è un imperdibile giveaway, che darà l'opportunità ad uno di voi di aggiudicarsi una copia del libro autografato dall'autrice!

Calendario

Tappa 1 – Un libro per amico – Presentazione e incipit - 10 ottobre 2016
Tappa 2 – Desperate Bookswife – Intervista a Geraldine Brooks - 11 ottobre 2016
Tappa 3 – Last century girl - I personaggi - 12 ottobre 2016
Tappa 4 – Un profondo oceano di libri - Le mogli di David - 13 ottobre 2016
Tappa 5 – Every Book Has its story - David nell’arte 1 - 14 ottobre 2016
Tappa 6 – Memoria Rem - David nell’arte 2  - 17 ottobre 2016
Tappa 7 – Books in Kensington Gardens- Estratti - 18 ottobre 2016
Tappa 8 – The Book Worm - Recensione - 19 ottobre 2016
Tappa 9 – La casa del del gioco perduto - Estrazione vincitore - 21 ottobre 2016

Giveaway
Regole per partecipare:
-Commentare questo post indicando il vostro interesse a partecipare e la vostra mail per contattarvi in caso di vincita;
-Unirsi ai lettori fissi di tutti i blog che partecipano all’iniziativa;
-Cliccare Mi piace alla pagina Facebook della Casa Editrice Neri Pozza;
-Commentare tutte le tappe del blogtour.

N.B. Il vincitore sarà estratto tramite il sito random.org tra tutti quelli che avranno seguito correttamente le regole.


La mia tappa è incentrata su brevi estratti tratti dal libro, per i quali ho deciso di fare riferimento ai primi capitoli. Durante la lettura ho evidenziato un bel po' di passi, ma poiché non mi va di fare alcun tipo di spoiler, ho deciso di riportarvi frasi tratte dai primi capitoli, riguardanti le figure di David e Natan, affinché possiate farvi un'idea di due dei personaggi di maggiore rilevanza del romanzo.

1° estratto: dialogo tra David e Natan.

«...quando Avishay si è messo fra me e la lancia. Ho dovuto elogiarlo davanti agli altri uomini. Lo meritava. Ma le parole sapevano di fiele nella mia bocca. E in verità, Natan, anche se è figlio di mia sorella e fratello del mio generale, avrei voluto ammazzarlo. Prendere la punta di quella picca e ficcargliela nel petto. Ho passato quasi tutta la vita negli accampamenti, so come la pensano i soldati. La loro fiducia in me è andata a male, come il latte inacidito»

«Non credo e, con il dovuto rispetto, mio signore, ti inganni se pensi di sapere come ragiona un fante qualunque, perché non sei un fante qualunque. E i tuoi uomini ne sono consapevoli. Sono lontani i tempi quando guidavi una banda di briganti a fare razzie sulle colline. A chi lo dobbiamo oggi se non siamo più costretti a fuggire nel deserto [...]? Tu non hai niente da dimostrare a nessuno, in atto di valore o abilità, perché è grazie a te che i nostri nemici hanno imparato a temerci. Tu sei la Lampada d'Yisrael, vuoi forse rischiare che quella lampada si estingua?»

2° estratto: Natan il profeta

«E un'altra cosa mi sfuggì: un uomo fiero e aitante, nel momento in cui teme d perdere la propria virilità, è disposto a fare qualunque cosa pur di dimostrare a se stesso di non essere cambiato. In ossequio al mio dono di profeta, ho dovuto rinunciare a una parte della mia umanità, e questo mi ha reso cieco davanti a certe cose. Vedo ciò che gli altri non vedono, ma mi sfugge ciò che appare evidente anche allo stolto»

3° estratto: David si rivolge a Natan dopo aver ucciso suo padre, spiegandogli il perché di un gesto tanto atroce

«Ma non ho ucciso tuo padre e tuo zio per una manciata di datteri. Ho ucciso tuo padre perché se avessi tollerato il suo rifiuto, la notizia sarebbe passata di bocca in bocca e non sarei più stato in grado di nutrire la mia gente. Queste persone hanno abbandonato tutto per seguirmi e non posso farle soffrire. C'è un patto fra noi: loro morirebbero per me e io devo vivere per loro. E uccidere per loro, se devo»


E anche questa tappa giunge al termine. Spero vivamente che gli estratti vi abbiano spinto a dare un'opportunità a questa meravigliosa opera. Che siate o meno appassionati di romanzi storici, L'armonia segreta  ha un particolare ascendente che, sono sicura, riuscirà a catturare il vostro interesse fin da subito. Concludo passando la parola a Giovanna di The Book Worm, che domani pubblicherà la sua recensione del romanzo.

A presto, 

Carmela

15 commenti:

  1. Se non avrò la fortuna di vincere una copia, sicuramente farò in modo di leggerlo..mi piace!! mi piace lo stile e anche la storia sembra interessante!

    RispondiElimina
  2. Di solito non leggo gli estratti ma, dato che hai premesso che non ci sarebbero stati spoiler, stavolta ho fatto un'eccezione. Che dire? Continua a prospettarsi molto interessante questo libro.
    Lettrice fissa come Alexandra Scarlatto, indirizzo e mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Like alla pagina Facebook come Alexandra Scarlatto.

      Elimina
    2. Like alla pagina Facebook come Alexandra Scarlatto.

      Elimina
  3. Da questi estratti un modo di scrivere insolito..quasi di altri tempi :-)

    RispondiElimina
  4. Sembra molto interessante! :) E questa iniziativa del blogtour è fantastica!!! ;)

    RispondiElimina
  5. spero di essere fortunato perchè questo libro mi ispira tantissimo!

    RispondiElimina
  6. Estratti interessanti,mi ha colpito molto il linguaggio che viene usato.
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  7. Blogtour bellissimo. Idea Geniale!! Estratti bellissimi, devo solo sperare. ;)

    RispondiElimina
  8. Il terzo è quello che più mi ha colpita - così, crudo, messo nero su bianco - e sono davvero curiosa di leggere la replica di Natan.

    RispondiElimina
  9. interessante il rapporto tra natan e davide, sono davvero curiosa di sapere come l'autrice ce ne ha restituito tutta la sua omplessità.

    mail: angyarmy@hotmail.it

    RispondiElimina
  10. gli estratti sono davvero interessanti e aiutano davvero molto a capire la scrittrice il suo stile e come ha costruito il libro grazie dell'opportunità

    RispondiElimina
  11. Credo che il secondo estratto sia qualcosa di eccezionale.L'uomo spiegato in due minuti: così stanco della sua umanitò, ma così vincolato ad essa da sentirne la mancanza quando la perde. Perchè un uomo può essere solo un uomo, ed è grandioso per questo.

    RispondiElimina
  12. Ciao! :)) Che piacere conoscere il tuo splendido blog attraverso questa bella iniziativa! Già lo adoro...e poi ti chiami anche come me e il nostro è un nome raro ahaha ^^
    Il libro ormai sarò costretta a leggerlo perché tu e le altre blogger mi avete troppo incuriosita... :D A presto!

    RispondiElimina
  13. Una scrittura molto particolare!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...